Unipol, dividendo alto nel 2016. Le ipotesi di cessione della banca

Scritto da Segreteria GAA UnipolSai in data: .

(fonte - Intermedia Channel)

Pioggia di "buy" sui titoli della scuderia di Cimbri grazie al rendimento atteso quest'anno. L'azienda di credito non è strategica, ma l'unico modo di venderla è cambiarla con carta di altri soggetti

Cento per cento "buy". Il vento sembra girare nella giusta direzione per Carlo Cimbri se tutti gli analisti che seguono Unipol Gruppo Finanziario danno la raccomandazione di acquistare il tìtolo. E non è male neppure la valutazone di UnipolSai, la società operativa: anche qui, secondo il consensus di Bloomberg, i "buy" raggiungono il 42,9 per cento, mentre il 57,1 per cento dice "hold".

E poi non c'è nessun "sell", nessun analista quindi che preveda che il tìtolo possa scendere. Inoltre, la scorsa settimana è arrivata la notizia che suggella questo magic moment con il mercato: l'agenzia di rating cinese Dagong ha dato a Unipol un giudizio (BBB+) di due tacche superiore a quello della Repubblica italiana. 

Per leggere l'intero articolo vai al sito Intermedia Channel

http://www.intermediachannel.it/unipol-dividendo-alto-nel-2016-le-ipotesi-di-cessione-della-banca/

Messaggio dei Presidenti

Cari Colleghi, sono passati solo pochi mesi dal nostro Congresso di unificazione e, nonostante il periodo feriale , abbiamo già svolto moltissimo del lavoro...
Leggi Tutto

Segreteria Nazionale G.A.A UnipolSai

C.so Galileo Galilei, 12
10126 - Torino

C.F./P.IVA 11368980014

Tel.: 0116657269 / 0116658601
Fax: 0116657944
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.