Insieme ai Gruppi Agenti sui temi caldi della categoria

Scritto da Segreteria GAA UnipolSai in data: .

Una serie di iniziative per affrontare prontamente i temi più caldi della categoria degli Agenti di assicurazione. E' questo il senso principale della comunicazione a doppia firma con la quale Massimo Congiu – presidente UNAPASS – e Nicola Picaro, vicepresidente dell'associazione di categoria nonché responsabile dei rapporti con i Gruppi Agenti, chiamano a raccolta i presidenti dei Gruppi Agenti con i quali UNAPASS intrattiene rapporti di collaborazione: "riteniamo che un loro coinvolgimento sempre piú attivo sui temi 'caldi' degli Agenti – precisano gli estensori della lettera – rappresenti un valore aggiunto ed un volano per la ricerca delle soluzioni".

"L'autunno che affronteremo – si legge nella lettera – si prefigura non meno caldo dell'estate che ci lasceremo alle spalle. La questione relativa alla soluzione sul Fondo Pensione Agenti, gli effetti della dematerializzazione anche del contrassegno di assicurazione, i tentativi di interpretabilità in forma restrittiva del Jobs Act, gli esiti dell'iter del Decreto Concorrenza, l'esasperazione fiscale sui prodotti assicurativi, l'indisponibilità dell'Ania alla riapertura di un tavolo di confronto si aggiungono ad uno scenario già di per sè difficile per gli Agenti, sia in termini di redditività che di prospettive future". 

Per leggere l'intero articolo vai al sito Intermedia Channel

http://www.intermediachannel.it/insieme-ai-gruppi-agenti-sui-temi-caldi-della-categoria/

Messaggio dei Presidenti

Cari Colleghi, sono passati solo pochi mesi dal nostro Congresso di unificazione e, nonostante il periodo feriale , abbiamo già svolto moltissimo del lavoro...
Leggi Tutto

Segreteria Nazionale G.A.A UnipolSai

C.so Galileo Galilei, 12
10126 - Torino

C.F./P.IVA 11368980014

Tel.: 0116657269 / 0116658601
Fax: 0116657944
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.