UnipolSai studia le mosse sul debito

Scritto da Segreteria GAA UnipolSai in data: .

(fonte - Intermedia Channel)

Verso un bond da 500 milioni per ripagare parte dell'esposizione con Mediobanca. La decisione per ottemperare ai vincoli imposti dall'Antitrust sul via libera alla fusione

UnipolSai studia un bond, potenzialmente ibrido, dal taglio di 500 milioni di euro per ripagare parte dei debiti subordinati Mediobanca (1,5 miliardi complessivi). È questa una delle opzioni tecniche sul tavolo della compagnia, assieme alla cessione del debito, per ottemperare ai vincoli imposti dall'Antitrust, quando l'Autorità ha dato il via libera al maxi riassetto Unipol-Fondiaria Sai.

n quell'occasione, il garante della concorrenza ha fissato tra le condizioni per concedere l'ok alla maxi integrazione lo scioglimento dei legami tra la nuova realtà e Piazzetta Cuccia. In particolare, è stato chiesto a UnipolSai di vendere il pacchetto del 3,83% detenuto nella banca e di ridurre l'esposizione verso l'istituto guidato da Alberto Nagel che, con la concentrazione, è diventata nei fatti eccessiva. La prima richiesta è stata esaudita, sulla seconda, invece, c'è ancora da lavorare. 

Per leggere l'intero articolo vai al sito Intermedia Channel

http://www.intermediachannel.it/unipolsai-studia-le-mosse-sul-debito/#.U1e5E_l_sXU

Messaggio dei Presidenti

Cari Colleghi, sono passati solo pochi mesi dal nostro Congresso di unificazione e, nonostante il periodo feriale , abbiamo già svolto moltissimo del lavoro...
Leggi Tutto

Segreteria Nazionale G.A.A UnipolSai

C.so Galileo Galilei, 12
10126 - Torino

C.F./P.IVA 11368980014

Tel.: 0116657269 / 0116658601
Fax: 0116657944
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.