I primi cinquant’anni di Unipol: «Con Fonsai dobbiamo essere grandi»

Scritto da Segreteria GAA UnipolSai in data: .

(fonte - Intermedia Channel)

L'impegno di Cimbri. Stefanini: «Abbiamo imparato dagli errori»

Telecom parlerà spagnolo, Alitalia francese come Parmalat, Gucci, Bulgari, Edison, Ansaldo coreano, Lamborghini e Ducati tedesco, Lucchini russo. Ilva chissà; magari indiano se, come pare, i Riva dovranno alzare bandiera bianca in Tribunale. Fonsai, travolta dal crollo di Ligresti, stava prendendo la stessa china, avrebbe potuto finire, smembrata, in mano a due o tre colossi stranieri.

Non è successo perché Unipol, l'ultima arrivata tra le assicurazioni italiane con i suoi 50 anni appena di storia festeggiati ieri, ha deciso di 'diventare grande' e l'ha comprata. Con i suoi soldi, o meglio con quelli dei suoi azionisti, che sono in gran parte cooperative della Lega e gruppi mutualistici europei. 

Per leggere l'intero articolo vai al sito Intermedia Channel

http://www.intermediachannel.it/i-primi-cinquantanni-di-unipol-con-fonsai-dobbiamo-essere-grandi/

Messaggio dei Presidenti

Cari Colleghi, sono passati solo pochi mesi dal nostro Congresso di unificazione e, nonostante il periodo feriale , abbiamo già svolto moltissimo del lavoro...
Leggi Tutto

Segreteria Nazionale G.A.A UnipolSai

C.so Galileo Galilei, 12
10126 - Torino

C.F./P.IVA 11368980014

Tel.: 0116657269 / 0116658601
Fax: 0116657944
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.