Unipol-Fondiaria, il ritorno degli investitori

Scritto da Segreteria GAA UnipolSai in data: .

(fonte - Intermedia Channel)

Fra tre mesi e mezzo il lungo e contrastato processo di fusione sarà concluso, salvo imprevisti. Ma intanto da un po' di tempo gli analisti guardano avanti e scoprono che il gruppo è sottovalutato

Tre mesi e mezzo all'alba. Salvo imprevisti, s'intende. Che nella travagliata storia dell'acquisizione di Fonsai da parte di Unipol non sono mancati. Ora, però, gli analisti sono ottimisti: qualche intoppo potrebbe ancora esserci ma l'entità della posta in gioco – derivante soprattutto dalle inchieste giudiziarie – è tale che anche in caso negativo l'eventuale esborso da parte del gruppo di Via Stalingrado sarebbe assolutamente gestibile.

E così fioccano i "buy". Non se n'erano mai visti così tanti: quasi tre quarti delle banche d'investimento che seguono Unipol-Fonsai, secondo il consensus riportato da Bloomberg, optano per un giudizio ottimistico, da buy a outperform, sia per Unipol che per Fonsai.

Per leggere l'intero articolo vai al sito Intermedia Channel 

http://www.intermediachannel.it/unipol-fondiaria-il-ritorno-degli-investitori/

Messaggio dei Presidenti

Cari Colleghi, sono passati solo pochi mesi dal nostro Congresso di unificazione e, nonostante il periodo feriale , abbiamo già svolto moltissimo del lavoro...
Leggi Tutto

Segreteria Nazionale G.A.A UnipolSai

C.so Galileo Galilei, 12
10126 - Torino

C.F./P.IVA 11368980014

Tel.: 0116657269 / 0116658601
Fax: 0116657944
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.