Fonsai: Verifiche in Ticino sulla posizione di Paolo Ligresti

Scritto da Segreteria GAA UnipolSai in data: .

(fonte - Intermedia Channel)

Cittadino elvetico, non è estradabile. La magistratura locale sta verificando se esistono concretamente ipotesi di reato che possano riguardarlo anche in Svizzera

La magistratura ticinese sembra non aver intenzione di perdere velocità sul versante dell'inchiesta che riguarda Paolo Ligresti (nella foto). Quest'ultimo, raggiunto in luglio da un ordine di custodia cautelare come il padre Salvatore e le due sorelle Jonella e Giulia nell'ambito dell'inchiesta FonSai della Procura di Torino, risiede nel luganese ed è diventato cittadino svizzero proprio lo scorso giugno.

La legge elvetica prevede che le persone di cittadinanza svizzera non possano essere espulse dal Paese e che possano essere estradate solo con il loro consenso. Paolo Ligresti è dunque rimasto in Svizzera.

Per leggere l'intero articolo vai al sito Intermedia Channel

http://www.intermediachannel.it/fonsai-verifiche-in-ticino-sulla-posizione-di-paolo-ligresti/

 

Messaggio dei Presidenti

Cari Colleghi, sono passati solo pochi mesi dal nostro Congresso di unificazione e, nonostante il periodo feriale , abbiamo già svolto moltissimo del lavoro...
Leggi Tutto

Segreteria Nazionale G.A.A UnipolSai

C.so Galileo Galilei, 12
10126 - Torino

C.F./P.IVA 11368980014

Tel.: 0116657269 / 0116658601
Fax: 0116657944
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.